giovedì 12 marzo 2020

Il lupo e l'agnello, un cloze sulla favola di Esopo


Esercizio di Italiano: scegli le parole che mancano.


La favola mostra che contro chi ha deciso di fare un torto, non c'è giusta difesa che valga.
Ecco l'esercizio:

IL LUPO E L'AGNELLO

IL LUPO E L'AGNELLO

Riempi gli spazi vuoti

Riempi tutti gli spazi vuoti, poi premi "Controlla" per controllare le tue risposte.
Un lupo vide un vicino a un torrente che beveva, e gli venne voglia di mangiarselo con qualche bel pretesto. Standosene là a monte, cominciò quindi ad di sporcare l'acqua, così che egli non poteva bere. L'agnello gli fece notare che, per , sfiorava appena l'acqua e che, d'altra parte, stando a valle non gli era possibile intorbidire la corrente a monte.
Venutogli meno quel , il lupo allora gli disse:
"Ma tu sei quello che l'anno scorso ha insultato mio padre!"
E l'agnello a spiegargli che a quella data non era ancora .
"Bene" concluse il lupo, "se tu sei così bravo a trovare delle scuse, io non posso mica rinunciare a mangiarti."
Rispondi in un commento:

  1. Chi è l'autore di questa favola?
  2. Dove e quando è vissuto?




Posted by :



2 commenti:

Unknown ha detto...

Esopo è vissuto in Grecia, e nasce nel 620 avanti Cristo circa.

WAFAE ha detto...

1)L' AUTORE DI QUESTA FAVOLA SI CHIAMA ESOPO.

2)E' NATO IN TURCHIA NEL 620 A.C. CIRCA, MA E' VISSUTO IN GRECIA

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Post più popolari della settimana